Tema Internazionale 2017/2020

“Empowering Women to Realize the sustainable development goals”

Convegno Fidapa BPW Italy Soveria Mannelli

“RELAZIONI TERAPEUTICHE, il metodo TECI e i nuovi approcci alle demenze”

INTRODUZIONE della Past Presidente di sezione Teresa Pullano

Un caloroso benvenuto a tutti.

Sono molto felice di essere nuovamente in questa sala con un pubblico così attento. A voi tutti vogliamo subito rivolgere un caloroso ringraziamento per aver accolto il nostro invito a partecipare a questo incontro, che, come sezione Fidapa di Soveria Mannelli, dedichiamo al TEMA INTERNAZIONALE FIDAPA e con cui apriamo ufficialmente l’anno sociale 2018/2019.

L’impegno della nostra Associazione e della nostra sezione per i valori della persona umana, della salute e, in questo caso, per conoscere e comprendere le problematiche della demenza, si inserisce in uno scenario ampio che vede coinvolta in modo attivo e partecipe ogni Nazione, e fra queste l’Italia. Aderendo all’AGENDA 2030, firmata dalle Nazioni Unite il 25 settembre del 2015, ogni nazione si è impegnata a definire una propria strategia di sviluppo sostenibile, che consenta di raggiungere entro il 2030 i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile con i relativi 169 target (traguardi) inseriti nel documento.

L’attuazione dell’Agenda Globale richiede un forte coinvolgimento di tutte le componenti della società civile, dalle imprese pubbliche alle Istituzioni, dalle Università ai Centri di ricerca agli operatori dell’informazione e della cultura, alle associazioni, come la nostra. E noi, come associazione, ci siamo.

E’ fondamentale, però, che ognuno di noi, singolarmente, prenda coscienza che può e deve fare la sua parte per trasformare il mondo e renderlo migliore.

Con questo nostro incontro “Relazioni Terapeutiche” vogliamo richiamarci all’obiettivo 3 dell’Agenda 2030: “Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età” e al relativo target 3.4 :” Entro il 2030 …Promuovere la salute mentale e il benessere”

Riferendoci alla salute mentale, alle malattie da demenza, c’è da sapere che ogni 3 secondi nel mondo viene fatta una diagnosi di demenza. Perciò: tutti noi, ma in primis i governi, dobbiamo acquisire e promuovere una maggiore consapevolezza della demenza per conoscere come ridurne i rischi, come ottenere una diagnosi e la relativa assistenza, come supportare i familiari e i caregiver, come promuovere la ricerca. Migliorare la vita delle persone con malattie degenerative e la vita dei loro familiari è possibile ed è una questione relativa ai diritti umani.

La situazione per ciò che concerne le patologie neurodegenerative è molto grave, sia per l’invecchiamento della popolazione (ma le diagnosi di demenza precoce sono via via più frequenti) sia per l’inquinamento ambientale (inquinamento atmosferico, delle acque e del suolo), che favorisce e causa le malattie degenerative e la riduzione dell’aspettativa di vita.

Pertanto l’obiettivo 3 su salute e benessere è intimamente collegato agli obiettivi ecologici: il 13 “Agire sul clima”, il 14 “ La vita sott’acqua” e il 15 “La vita sulla terra”.

C’è una ecologia umana da fare emergere nelle scelte di ogni giorno, nel nostro parlare, nel nostro agire, nel nostro fare. Sappiamo tutti quali danni creiamo a causa di un uso incontrollato delle risorse. Esiste una stretta unità tra custodire il creato e custodire il fratello.

Questo aspetto emergerà anche dagli interventi delle nostre relatrici, che, dobbiamo evidenziarlo, con il loro impegno e le loro competenze rendono migliore il nostro territorio e questo nostro mondo. E contribuiscono, pertanto, a realizzare in maniera egregia gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Grazie per l’ascolto che vorrete loro prestare.

Soveria Mannelli, 16 ottobre 2018

La Past Presidente Fidapa BPW Italy Soveria Mannelli

Teresa Pullano